Rimozione e smaltimento amianto, rifacimento coperture.

Edilitam ha ottenuto le qualifiche per affrontare tutte le problematiche legate alla gestione dei materiali contenenti Eternit e Amianto in matrice compatta e friabile come coperture, canne fumarie, pavimenti in linoleum, intonaci e bonifica ambienti contaminati da amianto ed eternit.

La nostra esperienza viene così messa al servizio di chi, privato, condominio o impresa, abbia l’esigenza di rimuovere e smaltire amianto ed eternit nel pieno rispetto delle normative vigenti, facendoci anche carico del complesso iter burocratico al fine di ottenere le necessarie autorizzazioni dagli enti competenti.
Una vasta gamma di servizi sia per quanto riguarda le criticità legate ai depositi di amianto a matrice compatta, sia per quanto concerne le contaminazioni dovute alla presenza di amianto a matrice friabile.
Nel primo caso l’azienda interviene tramite incapsulamento o rimozione del materiale, nel secondo invece attraverso confinamento statico e dinamico dell’area da bonificare.

Abbiamo maturato un’esperienza pluriennale in questo settore e nella ristrutturazione e montaggio di coperture con l’utilizzo di materiali prefabbricati come pannelli e lastre metalliche coibentate e non.

Edilitam ha recentemente ottenuto la certificazione ISO 9001:2008 n. 425/16/Q

Inoltre è affiliata con:

Edilitam è anche azienda partner per bonifiche standard a prezzi convenzionati con il
Comune di Ospitalettoospitaletto

 Amianto smaltito
331.580,00 Kg

Articoli Recenti

MEETING IMMOBILIARE 2017

Pubblicato il 23 marzo 2017

Anche quest’anno saremo presenti. STAND B46 presso Brixia Forum (Ex Fiera di Brescia). Venite a trovarci. Tante novità in merito a contributi e agevolazioni per rimozione e smaltimento amianto ed il rifacimento di coperture residenziali, industriali ed agricole.

Tempo fino a fine mese per richiedere il bonus per la bonifica dall’amianto.

Pubblicato il 20 marzo 2017

Per i soggetti titolari di reddito di impresa che hanno effettuato nel 2016 interventi di bonifica dall’amianto su beni e strutture produttive, l’art. 56 della L. 221/2015 attribuisce un credito d’imposta pari al 50% delle spese sostenute per l’intervento. Per il riconoscimento del bonus, entro il 31 marzo 2017 le imprese devono presentare un’apposita domanda al Ministero dell’Ambiente, esclusivamente accedendo alla piattaforma informatica accessibile sul relativo sito. (www.minambienteamianto.ancitel.it).

Si ricorda che possono beneficiare dell’agevolazione i soggetti titolari di reddito di impresa indipendentemente dalla natura giuridica assunta, dalle dimensioni aziendali e dal regime contabile adottato e che hanno effettuato interventi di bonifica dall’amianto dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2016 per investimenti di importo unitario superiore a 20.000 euro.

Il credito d’imposta viene riconosciuto secondo l’ordine di presentazione delle domande e sino all’esaurimento del limite di spesa complessivo pari a 17 milioni di euro.

Il credito d’imposta del 50% delle spese è ripartito in tre quote annuali.

Se interessati a maggiori dettagli contattateci.

Bonifica amianto: Rodengo Saiano (BS)

Pubblicato il 10 marzo 2017

Si è aperto nei giorni scorsi un nuovo cantiere per la rimozione  dell’eternit e la bonifica dall’amianto dai tetti di quattro condomini di Rodengo Saiano (BS) per una superficie complessiva di circa 2000 metri quadrati. L’intervento prevede la completa rimozione e lo smaltimento delle attuali coperture in cemento amianto (eternit) e la ricopertura con pannelli sandwich oltre ad un sottostante isolamento sul solaio del sottotetto. La  una nuova copertura porterà ad una riqualificazione degli edifici anche dal punto di vista energetico, usufruendo della defiscalizzazione.